2 giorni alla scoperta di Matera e i suoi sassi

Matera è uno dei posti più particolari e incantevoli che abbiamo visitato fino ad ora. Una località che pur non essendo la classica meta turistica accoglie tantissimi turisti da ogni parte del mondo. Camminando tra i vicoletti stretti alla scoperta dei famosi Sassi di Matera riesci a vivere quasi il passato, tutto ciò che la gente ha vissuto in quelle case fatte di pietra. La prima sensazione che suscita il belvedere sui sassi è lo stupore, si resta incantati di fronte ad uno scenario che sembra quasi dipinto a mano per quanto sia perfetto in ogni dettaglio.

matera

matera

La storia di Matera grazie al FAI e Casa Noha

La prima cosa che ti consigliamo di fare una volta arrivato a Matera è raggiungere Casa Noha, ancor prima di addentrarti nei sassi. Una casa donata da una coppia di coniugi al FAI (Fondo Ambiente Italiano) per far si che la gente potesse conoscere quella che è adesso Matera ma soprattutto ciò che è stata. Una serie di proiezioni che ti faranno immergere nel passato di Matera, tra povertà e abbandono e la rinascita dopo molti anni. Dopo, la visita ai sassi sarà ancora più intensa ed emozionante, passeggiare tra i luoghi descritti durante le proiezioni ti regalerà un’emozione unica.

matera

I sassi di Matera

Partendo da Piazza Vittorio Veneto e andando verso Via del Corso abbiamo iniziato la nostra visita del centro storico di Matera fino a scendere nei sassi. Molte persone ancora ci abitano mentre altri sono stati ormai adibiti a negozi di souvenir o per la vendita di prodotti tipici materani. Alcuni dei sassi sono rimasti intatti o quasi e possono essere visitati all’interno. Uno di questi è la Casa Grotta, dove è stato ricostruito un tipico ambiente familiare. Come questo ce ne sono altri da poter visitare per comprendere le condizioni di vita precarie di un tempo all’interno dei sassi.

matera

Il nostro soggiorno è durato una sola notte ed abbiamo scelto il piccolo ma molto carino B&B Le Fornaci, a conduzione familiare, in una posizione perfetta, a due passi da Piazza Vittorio Veneto. Per la cena il proprietario del b&b ci ha consigliato la Trattoria Lucana dove abbiamo mangiato dei piatti buonissimi tipici della tradizione lucana. Prima di andare via abbiamo comprato il pane di Matera, particolare per la sua forma strana, al Panificio De Palo.

matera

Il nostro è stato davvero un breve soggiorno a Matera ma ci ritorneremo presto per rivivere questo luogo di pace e relax.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *